Dove sei

 

Benvenuti nel nostro sito!

Alessandra Gallina e Marco Laurito sono i fondatori del sito Apollo Academy e marito e moglie nella vita. Alessandra e Marco hanno unito le loro competenze per metterle a disposizione di coloro che considerano le diversità come un valore aggiunto. Il loro sito è un progetto di vita per stare insieme alle differenze senza annullare le differenze.

 

La Storia di Alessandra

 

Alessandra nasce a Venezia nell’aprile del 1963, in un ambiente cattolico di mentalità semplice e dai valori tradizionali, secondo i quali le donne non devono studiare ma stare a casa e pensare alla famiglia. Alessandra è fin da bambina uno spirito libero, che mal sopporta i pregiudizi, le ingiustizie morali e le forzature.

 

Svolta personale del 1988, l’incidente stradale

Il 24 gennaio 1988 è una data che cambia per sempre la vita ad Alessandra. Quella sera si trova alla guida della sua Fiat 127 quando giunge un’auto a forte velocità guidata da un uomo in stato di ebbrezza che provoca uno scontro frontale molto violento e fa deviare l’auto contro il tronco di un albero. In quel momento qualcuno o qualcosa viene in soccorso di Alessandra e la salva dall’impatto con l’albero. Tutto dura pochi secondi, durante i quali si sente sollevare e portare in un’altra dimensione, dove viene avvolta da una calda energia di colore bianco. Subito dopo si ritrova ferma dentro alla sua auto, in mezzo alla strada, e capisce che è successo qualcosa di particolare. Riesce solo a ricordare quella bellissima sensazione di calore e l’intensa luminosità, ma da quel momento la sua vita cambia radicalmente.

 

La sua vita professionale

Nello stesso anno Alessandra vince un concorso e lavora presso il Ministero della Difesa, ma contemporaneamente coltiva quella che lei chiama la sua particolarità, iniziata subito dopo l’incidente. Nonostante il successo della sua carriera lavorativa, durata oltre 16 anni, nel 2003 decide di dimettersi dalla struttura Ministeriale per convogliare le sue energie nella stesura del suo primo libro autobiografico dal titolo “Sono venuta per farmi conoscere...”. Da quel momento, Alessandra compie il giro di boa decidendo di dedicarsi esclusivamente alla sua crescita personale, lavorando inizialmente come pranoterapista presso un centro medico, e successivamente come libera professionista nel suo studio privato. Contestualmente collabora a titolo volontario e gratuito come sensitiva con le Forze dell’ordine e della Procura presso le loro sedi istituzionali. Viene ammessa ai corsi di formazione sul colore del Centro di Psicologia Integrata del dott. Gianni Camattari di Milano e frequenta con successo i successivi aggiornamenti. Attualmente svolge la libera professione di consulenza e servizi in ambito energetico (channeling, pranoterapia e analisi del colore). .

 

La Storia di Marco

Marco Laurito nasce a Conegliano nell’agosto del 1971, da radici famigliari impostate su tradizioni e rigide formalità che hanno condizionato la sua crescita serena. Marco ha sempre respinto con forza queste impostazioni di vita che andavano a limitare la sua innata apertura mentale e di cuore.

 

La sua di disabilità sensoriale

Marco è affetto da sordità molto grave, sin dai primissimi anni d’infanzia, per volontà dei genitori ma contro il parere dei medici, è cresciuto e ha seguito il consueto percorso scolastico delle persone normali. Ha sempre desiderato crescere e apparire come una persona perfettamente normale, con diverse difficoltà socio-relazionali. Un bambino, un uomo ed un professionista che ha saputo lottare da solo, sapendo compensare la sua solitudine sociale con la realizzazione nel lavoro e nella ricerca, unica via di sopravvivenza e apparente normalità. Una compensazione che nel tempo ha usurato la sua salute ma che non gli ha impedito di continuare ad amare la vita e di essere d’aiuto o di supporto per altre persone. Ora, vive la sua disabilità sensoriale come un valore aggiunto.

 

La sua vita professionale

Marco, dopo la maturità scientifica, ha studiato fisica all’Università di Trieste, conseguendone la laurea con una tesi nel campo della meccanica quantistica svolta a cavallo tra il Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam e il Sincrotone-Area Science Park di Trieste. Nel percorso universitario, il profondo deficit uditivo è stato un ostacolo in apparenza proibitivo, tanto da rendere pressochè impossibile seguire le lezioni da soli.

Ma la passione, la tenacia e, non per ultimo, gli appunti di alcune persone generose, hanno reso possibile il traguardo universitario. Dopo aver lavorato per un breve periodo al Sincrotrone di Trieste, lavora come sviluppatore software presso alcune aziende. L’informatica è la sua seconda passione di vita, coltivata, sin dall’adolescenza, grazie anche all’amicizia paterna con un fisico, filosofo e ricercatore di una storica azienda informatica italiana oltre che fratello di un famoso antiquario torinese.

Nel corso della sua attività nel campo IT, campo informatico e sviluppo software, conosce Alessandra, che diventa, poi, sua moglie.

 

FaLang translation system by Faboba