Salzano (VE), Alla Botteghetta
Via Villetta n. 88
Lunedì 12 febbraio 2018
dalle ore 20.30 alle ore 22.30

Apollo Academy è lieta di presentare l’ultima conferenza “Ti piace il tuo corpo?” prevista dal Programma Annuale 2017/2018. Un’opportunità d’incontro fra un ristretto numero di persone che si piacciono o non si piacciono davanti allo specchio. Molte volte non ci piacciamo per colpa degli altri, molte volte ci piacciamo con poco. Lo sai che questi sbalzi emotivi fanno male al nostro corpo energetico? Quando ci scattano queste forme di insoddisfazione profonde che la vita ci impone per mantenere uno standard di bellezza imposto dalla società è proprio la nostra energia a pagare il prezzo più alto in termini di cali, di sbalzi o di perdite. In altre parole, una disarmonia emotiva invia al corpo fisico segnali di disagio o di malessere. Il corpo fisico risponde al disagio alzando il controllo mentale ovvero alzando la concentrazione mentale per riuscire a soddisfare quello che la società ci impone con modelli codificati di bellezza. Uno stressante circolo vizioso che inizia dal primo sguardo allo specchio e finisce facendoci perdere energia preziosa. Lo sai che troppa concentrazione mentale e muscolare fanno male al tuo corpo energetico? Lo sai che la perdita d’energia colpisce la tua bellezza esteriore? Se ci imponiamo ritmi frenetici per riempire la giornata sappiamo come ricaricarci da soli? Ci preoccupiamo di mangiare, di dormire, di stare bene in salute ma non ci preoccupiamo dell’equilibrio della nostra energia d’origine? Siamo nati con un potenziale energetico in continuo collegamento con l’Energia Madre cioè siamo nati con una somma di energie colorate sempre a nostra disposizione per aiutarci ad affrontare la vita emotiva. Usiamole! Riceviamo i disagi e i malesseri che possiamo sopportare! La Conferenza “Ti piace il tuo corpo?” ci offrirà quell’opportunità di imparare a conoscerci di più e ci guiderà nella piena accettazione di quello che siamo diventati.

PER VEDERE LA GALLERIA FOTO
CLICCA QUI

FaLang translation system by Faboba