Lago Mapourika, Nuova Zelanda

Dove sei

 

Il Nero

 

Al colore anomalo nero è un “non colore” perché appartiene alla Triade Preistorica (nero, bianco, grigio) cioè è tutto quello che c’era prima che esistesse il mondo: una notte buia, abissale, eterna. Al colore nero associamo il buio, l’assenza di luce, la negazione del colore. E’ il colore del limite assoluto oltre il quale non c’è più nulla, del non essere, della distruzione.

Il colore nero si ottiene per somma sottrattiva dei colori e per ciò ha un significato ambivalente. Se da un lato manifesta una innegabile negatività/passività, dall’altro diventa un supporto funzionale all’esaltazione delle parti; ci si veste di nero non per indicare negatività ma per esaltare il volto (area verbale ed espressiva del corpo).

È il "no", in opposizione al "sì" del bianco. Il bianco è la pagina vergine sulla quale si può ancora scrivere la storia, il nero è la conclusione definitiva. Il nero ed il bianco sono i due estremi, l’alfa e l’omega, l’inizio e la fine o per meglio dire il nero, negazione totale, inseguirà il bianco, affermazione totale. Il colore bianco è un “colore contenitore” di tutti gli altri colori.

Entrambi i colori, nero e bianco, sono assoluti e non ammettono distinzioni al loro interno. E’ come se avessero la stessa natura ma con segno opposto. Il nero nasce quando tutti i colori vengono negati, così come il bianco nasce quando tutti i colori vengono affermati.

Chi sceglie il bianco come preferenza spontanea significa che cerca la libertà totale e un mondo senza legami e condizionamenti.

Chi sceglie il nero come colore preferito significa che la persona è scontenta di tutto e di tutti ed ha difficoltà di uscire da questo stato di scontentezza perché oppone un rifiuto ostinato ed irrazionale ad ogni consiglio o suggerimento; oppure significa che è una persona orgogliosa e sprezzante che non osa confessare la propria disperazione; significa che è una persona animata da una carica distruttiva che non promette nulla di buono; oppure significa che è una persona poco equilibrata e non sa collaborare che in una situazione di comando può diventare autoritario e dispotico. Continui conflitti psichici e carichi di tensione che diventano insostenibili e determinano un disagio mentale.

 

 

 

La galleria del nero

  • Chicago, USA
  • Chicago, USA
  • New York, USA
  • New York, USA
  • New York, USA
  • Ground Zero, New York, USA
  • Ground Zero, New York, USA
  • Genova, Italia
  • Chicago, USA

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

 

 

 

 
FaLang translation system by Faboba